16 visite

Come diventare chirurgo plastico

come diventare chirurgo plastico

Sei da sempre un appassionato della chirurgia plastica e stai per iniziare i tuoi studi, ma come diventare un chirurgo plastico?

Come diventare un chirurgo plastico? Tutto in questo articolo!

Da sempre ti affascina il mondo della chirurgia plastica ed ora che sei in procinto di diplomarti hai decisamente bisogno di maggiori informazioni in merito al percorso di studi che dovrai intraprendere. Come diventare un chirurgo plastico? Sicuramente questa è una domanda che si sono fatti in molti e noi siamo qui per fornirti la risposta. In questo articolo troverai informazioni dettagliate in merito alla professione del chirurgo plastico, troverai le differenze tra i vari medici professionisti del settore ed infine ti forniremo informazioni dettagliate per iniziare il tuo percorso studi nella direzione giusta. Il chirurgo plastico a Milano è un professionista molto richiesto ecco perchè è bene sapere qual è il percorso studi giusto da seguire se si vuole intraprendere questa professione. In questo modo non dovrai perdere tempo prezioso e potrai concentrarti sulla realizzazione dei tuoi sogni.

Chi è il chirurgo plastico?

Prima di parlare di come diventare un chirurgo plastico andiamo a specificare chi è questo professionista e cosa svolge. Il chirurgo plastico è un medico professionista che si occupa di intervenire nella ricostruzione di tessuti come pelle e muscoli presenti nel nostro organismo. Al tempo stesso però si pone anche come obiettivo quello di riparare deformità o difetti estetici sia congeniti che sorti post intervento o dopo un trauma. Ripristinando così il corretto funzionamento dell’intero organismo trattato. Ad esempio ci possiamo rivolgere a questo medico per una rinoplastica ristabilendo una corretta respirazione nasale e noi conosciamo il miglior chirurgo plastico rinoplastica, ve lo sveleremo più avanti. Da non confondere assolutamente con il chirurgo estetico che per molti versi opera in un campo molto simile ma con una differenza esistenziale.  Ecco perchè è bene conoscere il percorso su come diventare un chirurgo plastico al fine di non intraprendere un percorso errato.

come diventare chirurgo plastico

Differenze tra chirurgo plastico e il chirurgo estetico

Abbiamo visto nel precedente paragrafo cosa fa il chirurgo plastico ora è il momento di vedere cosa fa il chirurgo estetico. Il chirurgo estetico è colui che si occupa di realizzare interventi su pazienti sani al fine di migliorarne l’aspetto esteriore. Ad esempio se vogliamo eseguire una mastoplastica additiva perchè vogliamo un seno più grande è a lui che ci rivolgiamo, mentre se dopo la presenza di un tumore al seno abbiamo dovuto subire un intervento di rimozione totale della mammella ci andiamo a rivolgere ad un chirurgo plastico. Molto spesso vista la similitudine di queste due professioni possiamo imbatterci in un unico professionista che lavora in entrambi i campi. Infatti praticare la chirurgia estetica non esclude praticare anche la chirurgia plastica e viceversa.

Quando ci rivolgiamo ad un chirurgo plastico?

Ci rivolgiamo ad un chirurgo plastico ogni volta abbiamo un problema legato al nostro corpo che ci crea problemi funzionali. Ad esempio la come diventare un chirurgo plasticorinoplastica è eseguita come abbiamo detto per migliorare la respirazione nasale. In genere si esegue post trauma ma ci sono anche casi in cui il setto nasale è deviato già dalla nascita. Altri casi possono essere un labbro leporino che quindi impedisce un corretto funzionamento della bocca. O ancora come abbiamo anticipato la ricostruzione del seno dopo un intervento di rimozione causa tumore al seno. Il medico entra in gioco anche quando ci sono varie ustioni sul corpo del paziente e si desidera rimuoverle o è necessario farlo a fini mobilitati e funzionali. Insomma il chirurgo plastico è colui che in presenza di malformazioni ci aiuta a riprendere in mano la funzionalità corretta del nostro corpo.

Come diventare un chirurgo plastico? Competenze richieste

Per poter diventare un chirurgo plastico abbiamo bisogno di avere nozioni teoriche e tecniche in diversi ambiti medici. Non tutti possono ambire a questa professione perchè richiede un enorme pazienza, meticolosità e accuratezza in ogni intervento. Si ha bisogno di ottime capacità comunicative e colloquiali per poter gestire al meglio ogni paziente. Vi capiterà spesso di incontrare persone che hanno subito gravi traumi e dovrete avere il sangue freddo non mostrando alcun emozione sul vostro viso. Dovrete saper ascoltare i vostri pazienti ma al tempo stesso comunicare le brutte notizie quando l’effetto che loro spereranno di raggiungere non sarà possibile. Un buon chirurgo non è un personaggio che ama primeggiare perchè si troverà spesso a collaborare a contatto con altri medici. Sarà perciò in grado di lavorare in gruppo e di ascoltare il parere dei suoi colleghi. Solo cosi si può diventare ad esempio il miglior chirurgo plastico rinoplastica.

Come diventare un chirurgo plastico? Percorso studi

Se vuoi diventare un chirurgo plastico la prima cosa che devi fare è conseguire una laurea magistrale di sei anni in Medicina e Chirurgia. Questa laurea ti permetterà di formarti su ogni punto di vista medico generale e in particolar modo ti darà le basi della chirurgia. Dopo di che una volta conseguita la laurea potremmo iscriverci ad una scuola di specializzazione che ci permetterà di conseguire la specializzazione in chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica. Quest’ultimo percorso dura circa 5 anni ed in genere questo tipo di specializzazioni è a numero chiuso, ci sarà perciò un test iniziale da dare per poter passare al livello successivo e cioè conseguire la specializzazione. Al termine dei 5 anni ci sarà un altro esame da dare e solo allora potremmo definirci dei chirurghi plastici a tutti gli effetti.

Dove possiamo intraprendere questa professione a Milano?

Il chirurgo plastico è una professione medica che troviamo sia in ambito ospedaliero che in ambito privato. La scelta resta sempre al professionista è lui infatti che decide se vuole lavorare poi in campo ospedaliero e assistere perciò solo i casi che si presentano in ospedale oppure se vuole aprire uno studio privato. A Milano troviamo tanti professionisti che hanno scelto di lavorare anche privatamente appoggiandosi poi a strutture cliniche ospedaliere o private per gli interventi. Ad esempio possiamo incontrare il Dottor Di Leo considerato il miglior chirurgo plastico rinoplastica. I servizi e le prestazioni mediche che offre ai suoi pazienti sono innumerevoli e spaziano dalla chirurgia plastica a quella estetica. Terminati gli studi dovrete perciò solamente trovare la strada giusto che fa al caso vostro.

Summary
Review Date
Reviewed Item
C.
Author Rating
51star1star1star1star1star