81 visite

Crioterapia cellulite

Eliminare la cellulite con il freddo? Crioterapia cellulite un binomio apparentemente stravagante che però ha delle basi scientifiche! Sei curiosa di sapere come liberarsi dalla cellulite con il freddo? Prosegui la lettura!

Crioterapia cellulite è un binomio vincente?

E’ risaputo che la maggior parte delle donne ha problemi di cellulite, che, per la maggior parte, non può essere eliminata con la dieta e l’esercizio. Tuttavia la tecnologia e la scienza hanno individuato una combinazione che riduce i depositi di grasso utilizzando lo shock termico in un’area circoscritta. Questo metodo non è invasivo e induce la scomposizione delle cellule adipose per ridurre il grasso corporeo senza danneggiare altri tessuti. In città è possibile trovare un ottimo Centro Crioterapia Milano. Lo vedremo in seguito ma una delle cose più importanti riguardano proprio l’apparecchiatura che vine utilizzata.

Perchè il freddo contro la cellulite?

Le cellule di grasso (rispetto ad altri tipi di tessuto) sono più vulnerabili e sensibili al freddo. Questo causa la cosiddetta apoptosi delle cellule di grasso, una morte cellulare controllata e naturale. Ciò porta al rilascio di citochine e altri mediatori dell’infiammazione che eliminano gradualmente le cellule adipose colpite. Queste cellule infiammatorie digeriscono le cellule adipose colpite e i lipidi di queste cellule adipose vengono rilasciati dal sistema linfatico. Il risultato: una significativa riduzione dello spessore dello strato di grasso, un forte aumento di collagene nella zona, un netto miglioramento dell’effetto buccia d’arancia.

CRYO T-SHOCK 4.0 la migliore macchina per la Crioterapia

Crioterapia cellulite

Esistono altri metodi di rimozione non chirurgica del grasso e riguardano principalmente la morte cellulare necrotica, che coinvolge esclusivamente il danneggiamento del grasso con calore, ultrasuoni ad alta intensità o iniezioni chimiche. Tuttavia con questi trattamenti il tessuto circostante non viene preservato, quindi non si ottiene la pura riduzione delle cellule adipose. Con T-Shock la riduzione del grasso con la conservazione del tessuto non grasso circostante offre un effetto rassodante più significativo.

Ma la crioterapia è un trattamento sicuro?

Si la Crioterapia è un trattamento sicuro sia dal punto di vista della programmazione sia dal punto di vista dell’elettronica. Il sistema, realizzato in Italia dalla ditta Pagani ha una caratteristica di poter gestire con la massima precisione la temperatura dando il corretto e appropriato input per ciascuna malattia e sensibilità personale.

Come funziona?

I trattamenti di rimodellamento del corpo durano circa 30 minuti e vengono eseguiti manualmente con una tecnica di massaggio. La sessione inizia con 2 minuti di calore e poi un periodo prolungato di freddo (22-26 minuti) e poi di nuovo al caldo per altri 2-3 minuti. Lo scopo del trattamento è quello di abbassare la temperatura delle cellule adipose abbastanza da provocare quello che è noto come il fenomeno dell’apoptosi. Questo fenomeno si attiva quando la temperatura del tessuto adiposo è compresa tra 12 e 17 ° C, il che provoca la morte di queste cellule. Le cellule vengono quindi fatte passare naturalmente attraverso il sistema linfatico del corpo ed escrete attraverso il sudore e l’urina.

Quali sono i vantaggi dei trattamenti Crioterapia cellulite?

Studi clinici hanno dimostrato che questa tecnologia distrugge naturalmente le cellule adipose, ma come con la maggior parte delle tecniche, i risultati variano da un individuo all’altro. L’effetto atteso è solitamente rapido: parte delle cellule adipose vengono distrutte durante la sessione mentre la maggior parte verrà eliminata entro 2-3 settimane. È stato anche dimostrato che aiuta con la microcircolazione e un significativo aumento del collagene a causa dello shock termico causato dal caldo e dal freddo.

Cosa si prova durante il trattamento?

Il trattamento è indolore, con alcuni clienti che lo descrivono come piuttosto piacevole. Ciò è dovuto alla tecnica di massaggio e alla seduta che inizia con il riscaldamento della pelle che scende al graduale abbassamento della temperatura.

Esistono controindicazioni?

Chiunque abbia le seguenti condizioni, non dovrebbe fare questo trattamento:

  • Malattia renale o dialisi.
  • Donne incinte.
  • Grave diabete.
  • Sottoposto a chemioterapia.

Possibili effetti collaterali

Generalmente non ci sono effetti collaterali a parte la quantità di urina che aumenterà leggermente nei 3 giorni successivi al trattamento insieme all’aspetto delle urine. Qualsiasi rossore localizzato scomparirà dopo poche ore. In rari casi in cui può verificarsi dolore localizzato, ma si dissolverà entro 2-3 ore. Può verificarsi prurito, tuttavia ciò è generalmente dovuto alla reazione di alcuni prodotti cosmetici utilizzati dai clienti.

Con quale frequenza si fanno i trattamenti?

I trattamenti di riduzione del grasso possono essere eseguiti una volta ogni 14 giorni e i trattamenti di sollevamento possono essere eseguiti ogni 7 giorni. C’è una ragione fisiologica per questo: quando si verifica l’apoptosi e alcune cellule adipose muoiono, si formano dei rifiuti. Questo sarà eliminato per vie naturali (sangue, sistema linfatico e urina). Occorre quindi consentire al metabolismo di evacuare questi rifiuti senza sovraccaricare il sistema.

Che differenza c’è tra CRYO T SHOCK e altri trattamenti?

Esistono altre macchine per la crioterapia manuale. Ma i test e l’esperienza hanno dimostrato che nessun’altra macchina è attualmente in grado di ottenere risultati così incisivi come il Cryo T-Shock. Questi risultati sono dovuti al fatto che il dispositivo produce sia caldo che freddo. Lo scambio all’interno di queste temperature ha un effetto drastico sui tessuti del corpo facendoli scendere fino a 12 °. Quando i tessuti adiposi raggiungono questa temperatura muoiono e vengono fatti passare attraverso il sistema linfatico.

I candidati ideali alla crioterapia 

Chi dovrebbe prendere in considerazione questo trattamento? Chiunque stia cercando di perdere peso localizzato, ridurre la cellulite, rassodare la pelle flaccida o trattare le aree di grasso ostinate che stanno cercando di rimuovere.

Quanto durano i risultati?

A seconda dell’individuo e anche dello stile di vita e della dieta, i risultati durano diversi mesi o diversi anni. Per la cellulite e il rafforzamento della pelle si consiglia un programma di mantenimento mensile continuo.

Quanto si deve aspettare per i risultati?

I primi risultati sono generalmente visibili entro una settimana dalla prima seduta. Tuttavia, va notato che i migliori risultati compaiono da 15 giorni a 3 settimane dopo l’inizio del trattamento e si estendono per diversi mesi dopo la fine del trattamento.

Dove rivolgersi a Milano?

Un buon Centro di Crioterapia, a nostro avviso dovrebbe essere dotato di questo macchinario per i suoi trattamenti. Quando eseguirete la ricerca per individuare un centro che possa trattare la cellulite con la crioterapia (Crioterapia cellulite) dovreste sempre tenere in considerazione di mettere questo come criterio base!