331 visite

Investigatore privato cosa fa

investigatore privato cosa fa

Investigatore privato cosa fa questo professionista?

Ti sei chiesto l’investigatore privato cosa fa? Sei capitato nel posto giusto per avere tutte le risposte di cui hai bisogno.

Se sei capitato in questo articolo sei sicuramente alla ricerca di informazioni sull’investigatore privato. Ti starai chiedendo fa realmente tutto quello che ci fanno vedere nei film? Questo professionista è davvero in grado di eseguire delle indagini per privati cittadini? Noi in questo articolo abbiamo deciso di portarti a conoscere questa professione così che tu possa capire se questo è il professionista giusto al quale puoi affidarti, o perchè no per scoprire se questo può essere il lavoro dei tuoi sogni. Prosegui perciò la lettura del testo e scopri l’investigatore privato cosa fa.

Chi è l’investigatore privato?

Prima di scoprire che cosa fa un investigatore privato dobbiamo scoprire che cosa fa. Quando parliamo di investigatore privato ci troviamo davanti ad un libero professionista titolare di un’attività oppure socio di una società che ha deciso di lavorare nel settore investigativo. Non parliamo perciò di Forze dell’ordine ma di privati cittadini che attraverso particolari sistemi, metodi e programmi lavorano per clienti alla ricerca di persone, cose, o informazioni. Per diventare un investigatore privato si ha bisogno di seguire un percorso specifico e ben definito, lo vedremo nei prossimi paragrafi.

investigatore privato cosa fa

Per diventare un investigatore privato cosa bisogna fare?

Se vuoi diventare un investigatore privato dovrai seguire un percorso ben preciso, non ci si può infatti improvvisare. Per lavorare in questo settore si ha bisogno di una licenza che è rilasciata dalla prefettura di competenza. Per ottenere la licenza bisogna essere in possesso dei requisiti richiesti per legge, scopriamo quali sono:

  • Essere un cittadino italiano o dell’Unione Europea.
  • Capacità di obbligarsi.
  • Non aver riportato alcun tipo di condanna, ne di pena per nessun tipo di reato.
  • Aver conseguito una laurea in giurisprudenza od una equivalente come psicologia forense, scienze politiche, sociologia, economia o scienze dell’investigazione.
  • Aver eseguito un praticantato di almeno 3 anni presso lo studio di un investigatore privato con in possesso dell’abilitazione da almeno 5 anni.
  • Non bisogna essere stati licenziati dalle Forze dell’Ordine.
  • Aver partecipato a corsi di aggiornamento post laurea presso centri autorizzati o all’università.

Se sei in possesso di tutti i requisiti puoi allora effettuare la domanda per la licenza.

Come si effettua una domanda per la licenza di investigatore ?

Per fare domanda basta presentare istanza cartacea con marca da bollo da 16 euro ed allegare tutta la documentazione richiesta, tra i documenti necessari troviamo:

  • Dichiarazione sostitutiva che attesti luogo e data di nascita, residenza e posizione riguardo agli adempimenti militari.
  • Doppia copia del tariffario con servizi che si intende offrire alla propria clientela e il prezzo pattuito massimale che si intende proporre.
  • Copia dell’iscrizione nel registro imprese C.C.I.A.A.
  • Documentazione per l’ufficio o l’ambiente in cui andremo a dare sede della nostra attività, deve contenere doppia copia del contratto di locazione o del titolo di proprietà, doppia planimetria del locale, relazione tecnica-descrittiva degli ambienti rilasciata da un tecnico autorizzato.

Se hai intenzione di aprire un’azienda investigativa quello che devi fare è aggiungere a questa documentazione:

  • Copia del verbale dove si evince la nomina del Consiglio di Amministrazione della società.
  • Copia dell’atto di costituzione della società e del suo statuto.

Dopo aver consegnato tutta la documentazione necessaria, non dovremo far altro che attendere la risposta della Prefettura sperando in un esito positivo per dare vita alla nostra attività.

Investigatore privato cosa fa?

Ora che sappiamo chi è l’investigatore privato e qual è il percorso da seguire per diventarlo, non ci resta altro da fare che scoprire l’investigatore privato cosa fa. Quando scegliamo di affidarci ad un professionista che svolge questo lavoro stiamo scegliendo di affidarci ad un privato cittadino in grado di eseguire indagini investigative per nostro conto. L’investigatore privato può scegliere di lavorare solo in un unico settore oppure di lavorare in più settori differenti, a seconda delle sue competenze e delle sue ambizioni personali. Tra i vari prodotti che ci sono offerti dall’investigatore privato troviamo:

  • Infedeltà matrimoniale. Questo è sicuramente uno dei servizi che è maggiormente richiesto e ricercato dai vari clienti. Questo servizio consiste nel cercare per conto di uno dei membri della coppia prove di una presunta infedeltà del compagno/a.
  • Ritrovare persone scomparse. Molto spesso ci si affida ad un investigatore privato per ritrovare una persona di cui non si ha più traccia da tempo.
  • Ritrovare cose perdute o rubate. Un altro ambito in cui interviene è alla ricerca di cose perdute o rubate, in genere ci si affida a questo professionista quando gli oggetti in questioni sono oggetti di valore.
  • Investigare su persone a noi care. In genere a scegliere questo servizio sono persone preoccupate per i propri cari, i timori principali è l’abuso di stupefacenti e il compimento di eventuali illeciti o illegalità.

Nel settore aziendale invece lo vediamo impiegato:

  • Investigare su possibili dipendenti. Si sceglie di chiedere il supporto di questo professionista quando dobbiamo fare nuove assunzioni in un’azienda e si cercano informazioni sui possibili candidati. Solitamente si sceglie di intervenire in questa direzione quando siamo alla ricerca di personale da inserire in alte cariche all’interno della nostra società.
  • Indagare sui soci della nostra attività. In questo caso si richiede l’ausilio di questo professionista per poter verificare ed avere la certezza che nessuno dei soci della nostra società sta agendo contro di noi o contro la nostra azienda.
  • Indagare sui nostri dipendenti. A volte invece i dubbi possono sorgere sui nostri dipendenti, magari a causa di ammanchi monetari, comportamenti insoliti, improvvisi assenteismi. Si assume perciò un investigatore privato per poter verificare l’idoneità dei nostri dipendenti, il loro comportamento e accertarci che non compiano illegalità all’interno della nostra azienda.

Come trovare un investigatore?

Abbiamo visto l’investigatore privato cosa fa ora dobbiamo capire come trovarlo. Se stiamo cercando ad esempio un investigatore privato Lissone non dovremo far altro che cercare all’interno dei motori di ricerca come Google, immediatamente troveremo innumerevoli professionisti tra cui poter scegliere. A questo punto non ci resterà altro da fare che individuare il professionista più idoneo alle nostre esigenze e allo scopo necessario, cercando di trovare il professionista migliore.